ASSOCIAZIONE COLOMBOFILA AVICUNICOLA PICENA

Indice articoli

club rodigini

Presidente: Brandimarte Gabriele

Via Giovanni Pascoli 25 , 63076 Centobuchi (AP)

Tel. 339.2182820


 

L’Associazione Colombofila Avicunicola Picena denominata ACAP, è nata il 13 Marzo 1984 in Ascoli Piceno (AP).

Dinanzi al Notaio Nazzareno Cappelli erano presenti sette amici appassionati di “piccioni” con l’orgoglio di essere Soci Fondatori; essi erano: Mandozzi Giacomo, Silvestri Francesco, Coccia Vittorio, Albertini Sergio, Bastiani Cesare, Di Giacomi Luigi ed Acquaroli Gabriele.

Sin dalla sua costituzione, l’associazione nasce con l’intento di riunire gli allevatori e gli appassionati di colombi, di promuovere, di favorire e di divulgare l’allevamento dei colombi di pura razza.

Successivamente il 29 Giugno 1998 l’ACAP, con assemblea straordinaria, iscrive la stessa all’Ufficio Dei Registri di Ascoli Piceno apportando alcune rettifiche allo Statuto; così l’associazione diventa Sportiva-Culturale senza fini di lucro e tra le priorità si prefigge di sviluppare l’allevamento selettivo del colombo di razza in genere e di quelli di razza Italiana in particolare; organizzare esposizioni a carattere locale, nazionale ed internazionale; distribuire gli anelli Federali.

In tutti questi anni l’ACAP ne ha fatta di “strada” e quattro sono stati in tutto i Presidenti che con vera passione sono stati “al volante di questa macchina dallo spirito hobbistico”.

Dal primo presidente Mandozzi Giacomo, al commemorato Silvestri Francesco, dal triennio del più giovane Brandimarte Gabriele, a colui che ha fatto grande l’ACAP tanto che ancora oggi è “IL PRESIDENTE” nonché Onorario, ma soprattutto punto di riferimento per tutti i soci e appassionati di colombi ed animali da cortile in genere: il signor Acquaroli Gabriele.

L’Associazione mantiene un costante e cospicuo numero di iscritti e simpatizzanti che seguono le attività sociali con curiosità ed interesse incondizionato.
Tanti sono stati gli obiettivi raggiunti e fortemente desiderati, grazie alla collaborazione di questa “grande famiglia” e al sostegno degli sponsor e delle autorità locali che ci rinnovano sempre la loro fiducia, ma soprattutto alla serietà dei suoi organizzatori.

Senz’altro l’Associazione Colombofila Avicunicola Picena è la più esposta a Sud della nostra penisola ma, nonostante ciò, sempre pronta a partecipare alle manifestazioni divulgative ed a concorso. Tanto che nell’anno 2008 ha ospitato ed organizzato il 28° Campionato Italiano di Colombicoltura, spostando letteralmente il fulcro della colombofilia Nazionale da Nord a Sud.

In questi ultimi anni l’ACAP grazie ad un duro lavoro di ricerca durato circa 10 anni, con il ricercatore Angelo Guido Cantalamessa prima e di selezione con i soci ed allevatori poi, è riuscita a riportare alla luce una antica razza di colombi a rischio di erosione genetica come il Colombo Ascolano, riuscendo a farlo inserire nel libro degli Standard delle Razze Italiane ed iscriverlo nel repertorio genetico come prima Razza Animale Autoctona Marchigiana, dando così inizio ad un apposito Registro Anagrafico del Colombo Ascolano con un progetto Regionale dell’A.S.S.A.M. gestito dalla C.T.C. “Commissione Tecnica Centrale del Colombo Ascolano”.

Tante sono le Mostre Sociali organizzate, tanti gli eventi promozionali a cui non manchiamo mai, e tanti i risultati ottenuti come arrivare primi classificati ai Campionati Italiani per ben 5 volte.

Questa in breve è l’ACAP fatta di amici con un’unica passione per i Colombi Ornamentali e con la voglia di condividere il proprio hobby, i propri interessi, le proprie esperienze e perché no anche le gioie e le sconfitte… ma con la forza di mettersi sempre in gioco e di dire: “Dai vieni anche tu a far parte di questa Grande Famiglia”.

contentmap_plugin


Stampa